Iginio Iurilli "La forma del colore"

Data: 
Sabato, 3 Luglio, 2021 - 10:00 to Domenica, 31 Ottobre, 2021 - 22:00
Tipo: 
Mostra

"La forma del colore"
di Iginio Iurilli

S’intitola “La forma del colore” la personale di Iginio Iurilli, a cura di Lorenzo Canova, allestita nel castello Carlo V di Monopoli dal 3 luglio al 31 ottobre 2021.

Un’iniziativa del Comune di Monopoli, fortemente voluta dagli assessorati alla Cultura e al Turismo, e organizzata da Contempo – Produzioni per l’arte e la cultura contemporanea di Valentina Iacovelli con la collaborazione di Galleria Cattedrale di Conversano, e patrocinata dalla Fondazione Museo Pino Pascali.

«Per la Città di Monopoli è un vero onore ospitare presso il Castello Carlo V la mostra personale di Iginio Iurilli, un artista della nostra terra e che ha esportato la sua arte oltre i confini della nostra regione. A cura di Lorenzo Canova, la mostra sarà ospitata dal Comune di Monopoli fino ad autunno inoltrato e siamo certi sarà in grado di attirare l’attenzione dei tanti visitatori che raggiungono la nostra città, oltre che dei monopolitani. Una mostra che, in sinergia con gli Assessorati alla Cultura e Turismo, abbiamo voluto fortemente nella nostra città, consci dell’alto valore dell'artista e delle sue opere. La rinascita culturale e turistica della nostra città non poteva prescindere dal considerare una delle forme più elevate e espressive dell'arte: la pittura e la scultura», affermano il Sindaco di Monopoli, Angelo Annese, e gli Assessori alla Cultura, Rosanna Perricci, e Turismo, Cristian Iaia.

È un “Cubo magico” ad accogliere i visitatori della mostra di Iurilli che s’inaugura il 3 luglio al Castello Carlo V di Monopoli (ore 18.30). Un’istallazione di 3x3 metri con cui interagire e provare a giocare. Una sorta di passaggio “espiatorio” per entrare nella dimensione ludica di questa opera che richiama l’antico gioco della cerbottana. L’istallazione è composta da milioni di coni dipinti con la tecnica dripping a inchiostro colorato. È l’unico elemento pittorico presente nella mostra al Castello di Monopoli dedicata, per la prima volta, esclusivamente alla scultura di Igninio Iurilli.

Benvenuti, dunque, a “La forma del colore” dell’artista nativo di Gioia del Colle dedicata alla scultura sperimentale. Iurilli è cresciuto artisticamente come pittore per poi dedicarsi, dalla fine degli anni Settanta all’arte scultorea. La retrospettiva di Monopoli conta 30 opere. Alcuni lavori non sono mai stati esposti in Puglia precedentemente: tra questi “L’ultima cena” presentata nel 2009 a Roma nel complesso monumentale di San Michele a Ripa Grande. Allestita, in questa occasione, al secondo piano del castello Carlo V di Monopoli “L’ultima cena” si presenta con un tavolo lungo 2 metri con pane nero e piatti, realizzati in terracotta, ognuno dei quali con impressa una lisca di pesce. La riflessione sulla geometria conica che contraddistingue le opere di Iurilli – dopo i coni di carta dell’istallazione “Cubo magico” - la ritroviamo nel grande riccio viola che fuoriesce da una delle pareti del castello. Intitolata “Amedeo o come sbarazzarsene”, l'opera è stata precedentemente esposta alla 54° Biennale di Venezia - padiglione Italia. La linea continua dei coni si fa più morbida e sensuale in sculture come “Grembo”, superfici ricche di labbra che tra rotondità e morbide curvature, sculture che producono spazio per cavarne l’infinito. Nel novero delle opere esposte va segnalata anche la serie “Oggi ho mangiato”, costituita da piatti realizzati in ceramica smaltata.

La seconda parte di questa personale, dal titolo Pittura-Scultura-Pittura, a cura di Carmelo Cipriani, avrà il suo vernissage il 10 luglio a Conversano negli ambienti di Galleria Cattedrale. Un allestimento che ricorda il percorso artistico di Iurilli che parte dalla pittura per approdare alla scultura e ritornare alla pittura. Qui sino al 31 agosto saranno esposte le serie di tempere su carta stropicciata e cartone, polvere di quarzo e pitture ad olio sempre su carta stropicciata.

Castello Carlo V di Monopoli
dal 3 luglio al 31 ottobre 2021
ingresso libero
dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 19.30 alle 22
(lunedì giorno di chiusura)

Location