Nino Bartuccio "Nega Project"

Link
Data: 
Sabato, 21 Dicembre, 2019 - 18:30 to Giovedì, 20 Febbraio, 2020 - 20:00

Sabato 21 dicembre alle ore 18.30 all'Hotel Medinblu si inaugura la mostra fotografica "Nega Project" dell'artista Nino Bartuccio.
Bartuccio, fotografo di fama internazionale, nasce in provincia di Messina.
Nel 2009 riceve il primo premio National Geographic. Nel 2014 vince il prestigioso Gourmand World Cookbook Awards. Le sue foto sono state pubblicate da: Traveller, Microsoft Bing, National Geographic, Geo, Sunday Times, Lonely Planet, Costa Crociere, Francorosso e Master Card. Alcuni suoi scatti sono foto di sfondo su Microsoft Windows 8, o anche puzzle della Clementoni e Ravensburger.
Nega Project è un progetto che nasce con la volontà di reperire fondi per aiutare una tra le zone più povere del Brasile.
Il progetto prende vita attraverso lo scatto più importante di Nino Bartuccio, ovvero il ritratto della bambina Nega, conosciuta nel 2004 durante un viaggio in Brasile, all'interno di un villaggio di pescatori.
Lo scatto rappresenta una svolta epocale nella carriera di Bartuccio, regalandogli la coscienza e la consapevolezza della sua identità di fotografo che lo porterà alla decisione di dedicarsi alla fotografia come professionista.
Il ritratto di Nega, immesso su alcuni portali di fotografia 10 anni orsono, ha raggiunto risultati straordinari rivelandosi una tra le immagini più utilizzate sul web.
Ma la cosa sensazionale è che artisti di tutto il mondo, in maniera spontanea ed autonoma, prendendo spunto da quella fotografia, hanno cominciato a realizzare dipinti e opere che ritraggono la bambina dagli occhi bellissimi.
Da questa magia nasce Nega Project che riunisce, attorno ad un unico progetto solidale, gli artisti che, nel corso degli anni, hanno ritratto Nega con lo scopo di reperire fondi per aiutare il Brasile di Nega ed altre zone povere del Mondo.
La mostra che vedrete all'Hotel Medinblu, non è altro che una fusione tra gli scatti in fine art che ritraggono la bambina nel suo villaggio ed il contesto sociale e familiare in cui vive, e le opere pittoriche degli artisti che l'hanno rappresentata in questi anni, ciascuno dandole una nuova veste, un nuovo senso, dei tratti somatici diversi, ognuno a suo modo.
La mostra è stata allestita fino a qualche giorno presso la Galleria Arti Visive di Matera nell'ambito del progetto Coscienza dell'Uomo, un progetto a cura di Francesco Mazza e Antonello di Gennaro, e con essa Nino Bartuccio ha rappresentato la sua regione - in quanto unico siciliano coinvolto - a Matera, capitale della cultura 2019.
Hotel Medinblu 21 dicembre 2019 ore 18.30 incontro con Nino Bartuccio.
La mostra sarà visitabile fino al 20 febbraio 2020 (ingresso gratuito)