"Il tuo sguardo lontanissimo" di Salvo Salerno

Data: 
Venerdì, 10 Gennaio, 2020 - 18:00
Tipo: 
Presentazione Libro

"Il tuo sguardo lontanissimo"
di Salvo Salerno
Algra editore
La Casa del Libro

La Casa del Libro è lieta di inagurare il nuovo ciclo del Libro Vivente con

Salvo Salerno
Il tuo sguardo lontanissimo
Algra editore

Giovanni Randazzo e Corrado Giuliano converseranno con l'autore

intermezzi musicali a cura di Davide Salerno e Marta Miccoli

Salvo Salerno rilegge il mito e lo restituisce modernissimo. Dei ed Eroi sono ancor tra noi. Non sempre ce ne accorgiamo. Siamo distratti e trascuriamo di comprendere la natura delle cose. è il rapporto di antecedenza e conseguenza, il processo naturale, ciò che apre la possibilità all’arte di imitarla. Sebbene la coincidenza di forma e finalità sia, nella natura, un elemento più evidente e immediato, questa identità non può nascondere che, al pari di quello artistico, anche il processo naturale non è unilineare e diretto, ma deve fare i conti con la necessità e piegarla alla sua intenzione, trasformandola così in necessità ipotetica. La materia pone alla natura vincoli, asperità che possono distrarla dal suo fine. Il passato assoluto secondo la terminologia di Goethe e di Schiller è l’oggetto dell’epopea descritta da Salvo Salerno in questa sua opera originale e complessa. Non facile, ma sorprendentemente avvincente. Il presente nella sua incompiutezza, come punto di partenza e centro di orientamento artistico e ideologico, è un grandioso sconvolgimento nella coscienza creativa dell’uomo. Bisogna riannodare i fili del tempo in un’esegesi critica dei punti di partenza per ridare senso al divenire. È forse la preponderanza dell’elemento epico una necessaria supplenza alla crisi del momento soggettivo consapevole nella nostra era? Salerno ci conduce, attraverso una complessa ma piacevole lettura, tra sogni e miti della nostra civiltà. (Luigi Amato, docente di Estetica, Accademia di Belle Arti di Palermo)