Fiutare il vento

Data: 
Ricorre ogni settimana ogni Thursday fino a Gio Lug 16 2020.
Giovedì, 18 Giugno, 2020 - 19:30
Giovedì, 25 Giugno, 2020 - 19:30
Giovedì, 2 Luglio, 2020 - 19:30
Giovedì, 9 Luglio, 2020 - 19:30
Giovedì, 16 Luglio, 2020 - 19:30

Fiutare il vento

Dal 18 giugno “Fiutare il vento” ai Cantieri Culturali alla Zisa,
una rassegna musicale per ripartire tutelando i diritti dei lavoratori dello spettacolo.

Fiutare il vento ( Sham el Nessim ) è una ricorrenza che risale agli antichi egizi, per festeggiare il raccolto ed il rinnovarsi della vita. Così in questa fase di ripartenza post lockdown, un gruppo di musicisti, in collaborazione con il Cre.Zi. Plus, si riuniscono per dare un senso nuovo a questo raccolto proponendo una mini rassegna in 5 date, da fin giugno a fine luglio.
A partire dal primo appuntamento musicale di giovedì 18 giugno verrà proposto alla città un esempio di corretto modello lavorativo nella musica dal vivo, modello dove tutti i diritti del musicista (contribuzione e diritti d’autore ) vengono pienamente assolti. Nella maggior parte dei casi ciò non avviene, facendo così sprofondare il musicista nel sommerso. La pandemia Sars-Cov-2 ha portato una nuova consapevolezza: assolvere questi diritti del lavoratore è essenziale per essere riconosciuti di fronte all’emergenze e per garantire un sostegno a fine carriera.
Per questo motivo Fiutare il vento non è solo una rassegna di musica, è anche un progetto per sostenere, tutelandolo, la ripartenza del comparto musicale.

La direzione artistica di Fiutare il vento è a cura di Gianni Gebbia e Gabrio Bevilacqua e, a partire dalla festa di inizio del prossimo 18 giugno, gli artisti invitati non sono facilmente inquadrabili nei generi musicali costituiti.

Si parte quindi dal 18 giugno con interventi musicali di:
Serena Ganci, Gianni Gebbia, Gabrio Bevilacqua, Carmelo Graceffa, Alessandro Presti, Francesco Incandela, Luca La Russa, Vincenzo Lo Franco, Giuseppe Viola, Pierfrancesco Mucari, Angelo Sicurella.

Giovedì 25 giugno: Magnetic trio - Gianni Gebbia sax, Gabrio Bevilacqua contrabbasso, Carmelo Graceffa batteria.

Giovedì 2 luglio Serena Ganci quartet con Serena Ganci alla voce - Valerio Rizzo - piano, Gabrio Bevilacqua - contrabbasso, Alessandro Presti - tromba

Giovedì. 9 luglio Francesco Incandela Drumatic trio con Francesco Incandela al violino - Luca La Russa - basso, Vincenzo Lo Franco batteria

Giovedì 16 luglio - Angelo Sicurella: voce ed elettronica

La rassegna si terrà nei nuovi spazi all’aperto del Cre.Zi. plus ai Cantieri culturali alla Zisa in via Paolo Gili n. 4.