"Il viaggio più lungo è quello che conduce alla casa di fronte"

Data: 
Sabato, 18 Gennaio, 2020 - 17:00

La Comunità M.A.S.C.I. (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) RC 4 "Mons. G. Ferro" organizza per Sabato 18 gennaio, alle ore 17.00 presso la sala Auditorium "Don Orione" - Sant'Antonio a Reggio Calabria, un convegno incentrato sulla figura e le opere di Don Tonino Bello, già Vescovo della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo e Terlizzi, scomparso nel 1993 per un male incurabile.
A detto incontro, che sarà preceduto dalla proiezione di un breve filmato, parteciperanno: Stefano Bello, nipote di Don Tonino, che avrà modo di descrivere anche l'aspetto più familiare del Vescovo, Padre Francesco Monticchio, amico di Don Tonino che lo ha seguito in tutti i momenti della vita, sino agli ultimi giorni e Mons. Salvatore Santoro - Vicario Generale della diocesi di Reggio-Bova, che porterà la sua testimonianza sul rilievo della figura di Don Tonino.
Modererà l'incontro Piero Milasi, adulto scout della Comunità M.A.S.C.I. RC4.
La decisione di organizzare l'incontro è scaturita da un viaggio/pellegrinaggio che la Comunità RC4 ha compiuto la scorsa estate nei luoghi ove Don Tonino ha svolto la sua missione pastorale ed ha lasciato un ricordo incancellabile, divenuto punto di paragone e riferimento quotidiano per la Chiesa.
Il viaggio ha toccato le città di Alessano (LE), ove il presule è nato e dove riposa nel locale cimitero, Tricase, ove ha svolto le funzioni di parroco e Molfetta, dove ha invece rivestito il ruolo di Vescovo della Diocesi.
Gli incontri effettuati durante il tragitto, i dialoghi con le persone che lo hanno conosciuto, le chiese dove ha officiato le sue funzioni, hanno costituito il preludio ad una scoperta della figura di Don Tonino Bello che ha profondamente arricchito i partecipanti al viaggio, tanto da indurli a svolgere un ulteriore lavoro di studio ed analisi dell'impegno e delle opere del Sacerdote che, si ricorda, ha anche svolto l'importante ruolo di Presidente del Movimento cattolico internazionale Pax Christi e, infine, ad organizzare il convegno per la giornata del 18.

Location