Giardini delle Esperidi

Link
Data: 
Sabato, 31 Ottobre, 2020 - 10:00 to Domenica, 1 Novembre, 2020 - 23:00

Giardini delle Esperidi Festival
Paesi Comunità Natura
quinta edizione
Sabato 31 Ottobre e Domenica 1 Novembre 2020
Zagarise

PROGRAMMA

SABATO 31 OTTOBRE
Ore 10.00
Saluti del Sindaco Domenico Gallelli e dell'Assessore alla cultura Antonella Bonaccorsi

Incontro
Giardini delle Esperidi Festival sul Cammino Basiliano. Aree interne. Prospettive e progettualità post-covid.
Domenico Gallelli (Sindaco Zagarise) - Maria Faragò (Direttore artistico GdE) - Carmine Lupia (Etnobotanico e Ideatore Cammino Basiliano) - Francesco Curcio (Presidente Parco Nazionale della Sila) - Anna Parretta (Presidente Regionale Lega Ambiente) - Pino Scaglione (Architetto) - Francesco Bevilacqua (avvocato-scrittore)
Modera: Nunzio Belcaro (libraio)
ZAGARISE - FONTE MERÌU

Ore 11.00
Narrazioni
Beniamino Donnici Ci resta una Madre (Rubettino)
Presentano: Maria Faragò e Don Antonio Ranieri
ZAGARISE - FONTE MERÌU

Ore 12.00
Teatro
Amalìa
Reading teatrale di Imma Guarasci
Monologo scritto e diretto di Maria Faragò
Ispirato alla storia di Cecilia Faragò nata a Zagarise. Subì l'ultimo processo per stregoneria nel Regno di Napoli.
Nel 1770, nel secolo dei lumi, una storia esemplare di ribellione femminile al patriarcato e alla superstizione.
ZAGARISE - FONTE MERÌU

Ore 13.00
Enogastronomia
Pranzo Tematico: La regina della Sila (a cura di Anna Aloi)
Sponsor: Consorzio della Patata della Sila Igp
ZAGARISE - RISTORANTE IL BORGO ANTICHI E NUOVI SAPORI
Evento su prenotazione (euro 15,00 a persona) fino a esaurimento capienza causa Covid
Tel. 331.6536412 - 329.2024169

Ore 16.00
Performance
Le Ultime Atlantidi di Zagarise. Seconda Edizione.
Laboratorio di canto di tradizione orale ideato e condotto da Caterina Pontrandolfo.
Performance conclusiva del laboratorio con la partecipazione delle donne di Zagarise.
ZAGARISE - Partenza da Piazza del Popolo e arrivo a Piazza Aldo Moro

Ore 17.00
Narrazioni
Bakhita Ranieri Il grido del silenzio (Il Cristallo)
Presenta: Maurizio Bonanno
ZAGARISE - MUSEO MARZ

Ore 18.00
Narrazioni
Guglielmo e Irma Opipari Alla scoperta di Zagarise (Calabria Letteraria Editrice)
Presenta: Marisa Raimondo e Domenico Gallelli
ZAGARISE - MUSEO MARZ

Ore 19.00
Enogastronomia
Cena Tematica: La regina della Sila (a cura di Anna Aloi)
Sponsor: Consorzio della Patata della Sila Igp
ZAGARISE - PIZZERIA-RISTORANTE MARINO
Evento su prenotazione (euro 15,00 a persona) fino a esaurimento capienza causa Covid
Tel. 329.1687061

Ore 20.30
Musica
Caterina Pontrandolfo in concerto. Al pianoforte Mariano Bellopede
Entrai na vida a cantar è un attraversamento passionale ed emotivo del mare sonoro di alcune voci femminili della musica del Novecento: Maria Carta, Gabriella Ferri, Billie Holiday, Oum Kalthoum, Mia Martini, Violeta Parra, Edith Piaf, Amalia Rodriguez. Voci e interpreti che conservano la vibrazione ancestrale della proiezione emotiva di sé nel mondo.
ZAGARISE - MUSEO MARZ

DOMENICA 1 NOVEMBRE

Ore 10.00
Trekking Poetico
GdE sul Cammino Basiliano.
Un'antica pista borbonica: dalla Pietra del Ruvazzu fino alle porte di Zagarise.
Guide: Carmine Lupia (etnobotanico) e Francesco Cuteri (archeologo)
Interventi poetici: Daniela Rabia A un metro da voi (Libereria)
Canti e musica di: Caterina Pontrandolfo con Pierluigi Virelli e Vincenzo Ieraci
Azione di Land Art: "Equilibri e disequilibri" di Attilio Armone
ZAGARISE - BUTURO

Per la giornata di GdE, il Cammino Basiliano inizia alla Petra du Ruvazzo (Pietra del Pettirosso), luogo d'incontro dei briganti, che qui prestavano giuramento. La Pietra del Ruvazzo era una dei monoliti che delimitavano il confine della Regia Sila, e ancora oggi è ben visibile un'iscrizione che risale al periodo del Viceregno Spagnolo. Secondo la leggenda, i monoliti disseminati nella vallata del Crocchio sarebbero i massi scagliati dalle ninfe per lapidare Petraro, il rozzo pastore che avrebbe violentato la ninfa Arochas. Per la pietà delle divinità, la ninfa sarebbe stata trasformata in un fiume chiamato dai greci Arochas, successivamente Crocchia e quindi Crocchio. Il Cammino attraversa in questa zona meravigliose faggete, abetine e pinete di larici e percorre la vecchia strada borbonica che collegava il golfo di Squillace con Cosenza. La strada, scavata nel terreno, si utilizzava per portare il legname, la neve delle neviere e i prodotti del sottobosco nei paesi collinari o sulla costa. Si attraversa inoltre una zona dove si estraeva il quarzo utilizzato dalle industrie per smaltare soprattutto le stufe. Prima della zona Campanò, nel punto più alto, è possibile ammirare, nelle giornate serene, i due mari, le Eolie, l'Aspromonte e l'Etna. Scorrono i secoli ma non muta la magia di questi luoghi, già popolati in antico e, a partire dal medioevo, vera risorsa, anche spirituale, di piccole e grandi comunità monastiche o di solitari cercatori della luce.

Ore 13.30
Enogastronomia
Pranzo Tematico: La regina della Sila (a cura di Anna Aloi)
Sponsor: Consorzio della Patata della Sila Igp
ZAGARISE - PIZZERIA-RISTORANTE CATALANO
Evento su prenotazione (euro 15,00 a persona) fino a esaurimento capienza causa Covid
Tel. 329.5896196

IMPORTANTE
- In caso di maltempo gli eventi all'aperto si svolgeranno presso il Museo Marz (piazza Aldo Moro) nel rispetto delle restrizione e tutele anti-covid.
- Tutte le misure di legge di tutela anti-covid saranno garantite grazie all'assistenza della Protezione Civile di Zagarise.
- La partecipazione è libera e gratuita (muniti di mascherina), con l'invito a segnalare anticipatamente la propria presenza attraverso un messaggio sul profilo Facebook (facebook.com/giardinidelleesperidi) oppure con una mail a giardinidelleesperidi@gmail.com in modo da approntare tutte le misure necessarie al sereno svolgimento degli eventi in piena sicurezza.

Location