"L'infinito. Gli autografi di Giacomo Leopardi da Visso a Bologna"

Data: 
Mercoledì, 21 Dicembre, 2016 - 09:00 to Martedì, 28 Febbraio, 2017 - 19:00
Tipo: 
Mostra

In mostra alcuni importanti autografi di Giacomo Leopardi provenienti dal Comune di Visso.

L'allestimento, curato dall'architetto Cesare Mari, colloca nella Sala dello Stabat Mater, cuore della Biblioteca dell'Archiginnasio, alcune bacheche contenenti i preziosi autografi mentre un totem interattivo permetterà ai visitatori di sfogliare virtualmente, oltre alle riproduzioni dei manoscritti esposti, alcuni materiali informativi (foto, video, testi) sui rapporti fra Giacomo Leopardi e Bologna. L'insieme degli autografi comprende: Sei Idilli (L’Infinito, La sera del giorno festivo, Lo spavento notturno, La Ricordanza poi Alla Luna, Il Sogno, La Vita Solitaria); Cinque Sonetti in persona di ser Pecora; L'Epistola al Conte Carlo Pepoli, La “Prefazione al Petrarca” con le relative correzioni; Quattordici lettere indirizzate all’editore milanese Antonio Fortunato Stella tra il 1825 ed il 1831 (alcune da Recanati, altre da Bologna)

La mostra che resterà allestita sino al 28 febbraio 2017 si realizza grazie alla collaborazione della Soprintendenza archivistica e bibliografica delle Marche e dell'Umbria che ha autorizzato il prestito all'Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna e al sostegno di un partner importante come UNIPOL SAI Assicurazioni.

Dettagli: 

"L'infinito. Gli autografi di Giacomo Leopardi da Visso a Bologna"
a cura di Cesare Mari

Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio - Bologna
Dal 21 Dicembre 2016 al 28 Febbraio 2017
lunedì - sabato 9-19, domenica e festivi 10-14

Location