"L'animale dentro"

Data: 
Lunedì, 29 Luglio, 2019 - 18:00

Lunedì 29 luglio 2019, la seconda edizione di Derive Festival propone un'insolita serata di lettura al TCP a Reggio Calabria, in cui a salire sul palco sarà Kiave, per un viaggio tra parole e musica. Il rapper cosentino, partendo dalla lettura di diversi brani rap che lo hanno accompagnato nel suo percorso di crescita artistica, svilupperà un itinerario che approda alle letture dei poeti dell'antimafia.
Al termine dell'incontro verrà proposto live, in esclusiva per lo spettacolo, un brano inedito dal titolo "Animalia" (prodotto da Macro Marco), scritto durante l'immersione nella riflessione sull' "animale" che porta dentro di sè, la cui indagine è il filo rosso che collega le varie letture.
L'evento fa parte di We Reading, format di lettura non convenzionale che sta riscuotendo successo in tutt'Italia.
Ingresso libero.

BIO:
Mirko Filice, cosentino di origine, classe 1981 inizia a scoprire ed amare l'hip hop sin da giovanissimo, ed altrettanto presto comincia ad impegnarsi per far sì che questo diventi la strada della sua vita: i suoi primi lavori infatti, vedono la luce nel 2000, con lo pseudonimo di Kiave, "aka" con il quale è conosciuto in tutta Italia. Frequenta la facoltà di Filosofia, nell'Università di Cosenza, cercando di conciliare gli studi accademici con la sua attività dal vivo ed in studio. Kiave, in parallelo, si afferma velocemente come eccellente freestyler.
La sua discografia da solista prende l'avvio nel 2005 e da li non si ferma più: nel corso degli anni pubblica 7 album ufficiali, vari mixtape, EP e collabora con i maggiori nomi della scena rap italiana. La sua carriera è legata all'etichetta discografica Macro Beats, importantissima realtà nella musica indipendente italiana.
I suoi album raccolgono consensi e recensioni sui migliori siti così come sulle migliori testate italiane, che definiscono il rap di Kiave intelligente, fuori dai soliti canoni del genere che spesso cercano di scimmiottare il trend americano. KIAVE ad oggi è uno dei rapper più apprezzati del panorama nazionale, capace di far convivere testi profondi con il più puro intrattenimento: partito come indiscusso campione di freestyle è diventato con gli anni un abile liricista e fine compositore della forma canzone più classica, amato soprattutto per la sua abilità nello storytelling. La sua musica oltre che ai più talentuosi artisti del rap americano, è ispirata in larga parte dai grandi poeti della musica italiana -De Andrè, Gaber, Tenco-, i quali sono stati un tassello fondamentale della sua formazione umana e musicale.
La sua musica lo porta a suonare diffusamente in giro per l'Italia tra club e festival, collezionando una media di 60 date all'anno.

Location