"La fiamma che unisce"

Data: 
Mercoledì, 21 Novembre, 2018 - 12:00 to Domenica, 9 Dicembre, 2018 - 19:00

Una straordinaria esposizione temporanea attende gli ospiti del MArRC, in collaborazione con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, nello spazio di Piazza Paolo Orsi. Mercoledì 21 novembre, alle ore 12.00, sarà inaugurata "La Fiamma che Unisce. Le Fiaccole Olimpiche, da Berlino 1936 a Rio de Janeiro 2016", alla presenza del direttore del Museo Carmelo Malacrino, con il presidente del CONI Giovanni Malagò e il presidente del Comitato Regionale del CONI Calabria Maurizio Condipodero. Resterà aperta al pubblico fino a domenica 9 dicembre 2018.
Nei giorni di apertura, dal martedì alla domenica, sarà possibile per le scuole prenotare una visita guidata la mattina a cura degli allievi del Liceo Scientifico "Alessandro Volta" di Reggio Calabria, nei seguenti orari: 10.00, 10.40, 11.20, telefonando al numero di cellulare: 320.7176148.
L'esposizione, presentata anche in un catalogo realizzato in questa occasione, racconta un viaggio durato oltre cento anni, da quando la "fiamma a cinque cerchi" disegnata da Carl Diem e Walter Lemcke fu accesa a Olimpia, in Grecia, il 20 luglio 1936, fino all'ultima edizione, svoltasi al Maracanà di Rio de Janeiro, in Brasile, nel 2016. L'immagine grafica ripropone i colori dei cinque cerchi della bandiera dei Giochi dell'era moderna, che sono il simbolo dell'unione pacifica dei cinque continenti. L'Europa è rappresentata dal cerchio blu.

La fiamma che unisce
Le fiaccole olimpiche da Berlino 1936 a Rio de Janeiro 2016
dal 21 Novembre al 9 Dicembre 2018
MArRC Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria