ViniMilo

Link
Data: 
Venerdì, 23 Agosto, 2019 - 16:00 to Domenica, 8 Settembre, 2019 - 23:00

ViniMilo
39ª edizione
dal 23 agosto al 8 settembre 2019
Milo

Dettagli: 

Una vera sinfonia della natura, all'alba nella Piazza Belvedere di Milo, per il primo evento della ViniMilo 2019 che ha riunito oltre un centinaio di visitatori mattinieri e incuriosito gruppi di ciclisti impegnati nella scalata domenicale del vulcano. Mentre il buio della notte stemperava nei pastelli dell'aurora e il sole affiorava dal mare, intorno era un concerto di galli al risveglio, rintocchi di campanili e borbottìi dell'Etna che, nel nitore del primo mattino, mostrava le due colonne di fumo dei crateri sommitali. Sul palco, il M° Massimo Scattolin, accordava lo strumento per il concerto di chitarra classica che ha dato il via alla manifestazione. Al termine, dopo i saluti e il benvenuto ai presenti del sindaco Alfio Cosentino, l'attesa colazione del contadino con pane appena sfornato, olio Etna Dop e calici di bianco e rosso del vulcano.
Fino all'8 settembre in programma ogni giorno degustazioni di vini, cene a tema, tavole rotonde, workshop per addetti ai lavori (produttori, trasformatori e imbottigliatori della filiera vitivinicola, enologi e docenti universitari, critici enogastronomici e giornalisti di settore, sommelier Ais, Fisar e Fis e chef di vari territori) e i appuntamenti in piazza dedicati ai winelovers: nei due weekend del 31 agosto e del 7 settembre, la Piazza Belvedere di Milo spalanca infatti la sua "Isola del Gusto" con decine di proposte gastronomiche fra street food ed eccellenze agroalimentari (fra cui i presidi Slow Food) da esplorare sorseggiando calici (di vetro) di vino dell'Etna: 170 etichette per 35 cantine dell'Etna (65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e 20 spumanti). Sullo sfondo musica live. Spazio alla narrativa, sempre nel weekend con l'Enoteca Letteraria a cura di Paolo Sessa e in collaborazione con NaxosLegge; all'arte, con la mostra all'Ecomuseo dedicata al land artist Alfio Bonanno e a un gruppo di allievi dell'Accademia di Belle Arti di Catania, mentre per i bambini laboratori di manipolazione del legno di castagno.

CALENDARIO EVENTI VINIMILO 2019

26/08
Degustazioni di vini e cene gourmet di ViniMilo 2019 sono a pagamento. Per partecipare in molti casi è necessario prenotarsi e, se non specificato diversamente, si acquista il biglietto on line. I posti sono disponibili fino a esaurimento. Maggiori informazioni sul sito www.vinimilo.it
Le degustazioni cominciano oggi lunedì 26/08, ore 17 (Centro Servizi) con "Vini da Terre estreme" e ben 39 etichette provenienti da tutta Italia (Piemonte, Friuli, Veneto, Toscana, Abruzzo e Campania): Cascina Carrà, Kurtin, De Bacco, Sinque Majo, Vini Apuani, F.lli Biagi, Tagliaferro e Della Valle Jappelli. A cura di Alvaro De Anna.

27/08 "Etna e Val d'Orcia" (Centro Servizi 27/08 ore 17.30): con il sindaco di Milo, Alfio Cosentino, sarà Claudio Galletti, primo cittadino di Castiglione d'Orcia, in provincia di Siena. Interverranno Seby Costanzo (CdA Consorzio di Tutela Etna DOC), Salvatore Gabriele Ragusa e Agata Puglisi (Commissario e Dirigente Parco dell'Etna); Martina Indelicato (GAL Valle dell'Etna e dell'Alcantara). Moderano i giornalisti Turi Caggegi e Paolo Corbini;
28/08 "Aspettando Crossing Etna: l'enoturismo vulcanico" (Centro Servizi ore 17): Agata Matarazzo (docente Unict, Dipartimento Economia e Impresa) riferirà i dati del report sulla sostenibilità ambientale delle aziende vitivinicole dell'Etna. Interverranno i presidenti delle Strade del vino dell'Etna (Gina Russo), delle Strade del vino trentine (Francesco Antoniolli) e delle Strade del vino d'Orcia (Claudio Galletti), Daniela Marino (direttore Sicilia Convention Bureau) e Paolo Corbini (direttore della rivista Terre del Vino). Modera la giornalista Carmen Greco;

29/08 "Focus sugli spumanti dell'Etna" (Centro Servizi, ore 17). Excursus sugli spumanti prodotti sul vulcano siciliano con una relazione dell'enologo Piero Di Giovanni (presidente dell'Enoteca Regionale Sicilia Orientale); a seguire degustazione di spumanti delle aziende Murgo (Santa Venerina), Destro (Randazzo), La Gelsomina/Orestiadi (Presa d Mascali); in serata "Bollicine dell'Etna" (ore 20.30, Case del Merlo): cena degustazione con 10 spumanti coltivati sul vulcano e prodotti dalle aziende Benanti, Antichi Vinai, Cantine Russo, Cantine di Nessuno Cantine Nicosia, Firriato, Murgo, Tenute Orestiadi, Terrazze dell'Etna e Tornatore;

30/08 "Olii extravergini di oliva siciliani" (Centro Servizi, ore 18). DI scena il profilo sensoriale delle DOP Siciliane a confronto con l'Olio Monte Etna DOP. A cura della cooperativa APO e in collaborazione con Slow Food. Capo panel dott. Ercole Aloe. Prenotazione consigliata.

31/08 "Salvaguardia dei vigneti storici ed eroici" (Centro Servizi, ore 10.30) sarà dedicato alle opportunità di legge per valorizzare quelle piccole vigne che sopravvivono su terreni impervi grazie alla tenacia di vignaioli che hanno strappato centimetri di terra alla roccia, alla montagna o al mare dando vita a vini di rara qualità;
31/08 "La Collazione del vendemmiatore" (ore 10.30 agriturismo "Le case del Merlo"). I piatti della tradizione della vendemmia sull'Etna.
31/08 "L'isola del Gusto" (ore 18.30/24.00 Piazza Belvedere e dintorni). Inaugurazione spazio espositivo con decine di proposte gastronomiche dello street food ed eccellenze agroalimentari (fra cui i presidi Slow Food) da esplorare sorseggiando calici (di vetro) di vino dell'Etna: 170 etichette per 35 cantine dell'Etna (65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e 20 spumanti). Sullo sfondo musica live. Spazio alla narrativa nei due weekend con l'Enoteca Letteraria e gli incontri a cura di Paolo Sessa e in collaborazione con NaxosLegge; mentre per i bambini laboratori di manipolazione del legno di castagno (Ecomuseo).
31/08 "Ecomuseo del Castagno" (nella frazione di Fornazzo, ore 19.00). Apertura dello spazio con due opere del milese Alfio Bonanno, pioniere dell'arte sperimentale ed esponente di punta in Europa della Land Art (l'arte nella natura) e le installazioni degli allievi, ospiti dell'Ecomuseo. Il progetto espositivo, curato dalla Fondazione Oelle e dall'associazione Trucioli, prevede due dipinti su carta che Bonanno - da anni residente in Danimarca -ha donato al Comune di Milo e la raccolta dei nove lavori realizzati nella scorsa primavera da un gruppo di allievi dell'Accademia di Belle Arti di Catania al termine della masterclass svoltasi sull'Etna dallo stesso artista e organizzata dalla fondazione. La mostra s'intitola "Alfio Bonanno. Dialoghi nella nebbia" ed è in prestito all'Ecomuseo di Milo dalla Fondazione Oelle, presieduta da Ornella Laneri e diretta dal prof. Carmelo Nicosia. Gli allievi coinvolti, coordinati dai docenti Pierluigi Portale e Iolanda Russo dell'Accademia BBAA di Catania, sono: Calogero Arcidiacono, Giulia Barbuzza, Gabriella Caselli, Alessandra Castronuovo, Gabriele Catania, Carlo Distefano, Giuseppe Longo, Martina Mavica, Simona Silvestro.
31/08 e 01/09 "Art & Wine Experience" (Eco Museo del Castagno: 31/08 ore 19.30; 01/09 ore 12.30 e 19.30): degustazioni sensoriali fra arte, cibo e vino a cura dell'associazione Trucioli

01/09 "L'isola del Gusto" (ore 10.30/24.00, Piazza Belvedere e dintorni). Prosegue dal mattino fino a mezzanotte la proposta di street food ed eccellenze agroalimentari siciliane (fra cui i presidi Slow Food) da esplorare sorseggiando calici (di vetro) di vino dell'Etna: 170 etichette per 35 cantine dell'Etna (65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e 20 spumanti). Sullo sfondo musica live. Spazio alla narrativa nei due weekend con l'Enoteca Letteraria (al Largo dei Mille) e gli incontri a cura di Paolo Sessa e in collaborazione con NaxosLegge; mentre per i bambini laboratori di manipolazione del legno di castagno (Ecomuseo).
01/09 "Piccolo è Bello, la sfida al vulcano dei piccoli vigneron" (ore 20.30 Centro Servizi). A cura dei sommelier della FIS Sicilia.

03/09 "La bottega del pascolo: i formaggi sotto il cielo" (ore 19.30 Centro Servizi). Viaggio tra i delicati formaggi erborinati prodotti da animali da pascolo, di cinque regioni italiane, dalle straordinarie proprietà olfattive e gustative che verranno abbinati ai vini dell'Etna. Sono: Robiola di Capra della Langa Astigiana e Matinè della Langa Astigiana (Piemonte), Il Quarto della Bruna (Campania), Granpascolo e Pecorino di Lodè (Sardegna), Tirolese (Alto Adige), Blu podolico della Daunìa (Puglia). A cura di Giandomenico Negro. Prenotazione obbligatoria.

04/09 "Vini dell'Etna e Siciliani" (ore 17, Centro Servizi). A cura della rivista Winesurf banco assaggio con oltre cento etichette.
05/09 "L'Etna tra i territori dei Grandi Bianchi" (ore 19, Centro Servizi). Da un'idea di Antonio Benanti, degustazione guidata da Federico Latteri di etichette italiane e straniere.

06/09 "Etna 10 anni fa" (ore 16, Centro Servizi). Da un'idea di Salvo Foti, degustazione orizzontale di vini della vendemmia 2009 da vitigni autoctoni con Federico Latteri. Prenotazione obbligatoria.
06/09 Meeting direttivo FIPGC (ore 18, Museo Virtuale) Focus professionale del settore pasticceria, con il meeting dei delegati del direttivo nazionale FIPGC, i soci della Sicilia orientale e le autorità di Milo.
06/09 "Volcanic Wines Volcanic Food" (ore 21, Barone di Villagrande). Cento vini bianchi vulcanici provenienti da sei regioni abbinati ai cibi dei singoli territori. Di scena Soave, Durello, Etna, Vesuvio, Campi Flegrei, Pitigliano, Colli Euganei, Tuscia, Frascati, Orvieto, Gambellara e Pantelleria. In collaborazione con Volcanic Wines. Prenotazione obbligatoria.

07/09 "La Collazione del vendemmiatore" (ore 10.30 azienda "A Massara"). I piatti della tradizione della vendemmia sull'Etna.
07/09 "Etna Versus... di che vulcano sei?" (ore 17.30 Centro Servizi). Serata a cura dell'Ais Sicilia e Volcanic Wines. Degustazione guidata con Camillo Privitera, Carlo Zucchetti, Giovanni Ponchia e Claudio Di Maria.
07/09 "L'isola del Gusto" (ore 18.30/24.00 Piazza Belvedere e dintorni). Apertura spazio espositivo con decine di proposte gastronomiche dello street food ed eccellenze agroalimentari (fra cui i presidi Slow Food) da esplorare sorseggiando calici (di vetro) di vino dell'Etna: 170 etichette per 35 cantine dell'Etna (65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e 20 spumanti). Sullo sfondo musica live. Spazio alla narrativa con l'Enoteca Letteraria e gli incontri a cura di Paolo Sessa e in collaborazione con NaxosLegge; mentre per i bambini laboratori di manipolazione del legno di castagno (Ecomuseo).

07/09 e 08/09 "Art & Wine Experience" (Eco Museo del Castagno: 07/09 ore 19.30; 01/09 ore 12.30 e 19.30): degustazioni sensoriali fra arte, cibo e vino a cura dell'associazione Trucioli
07/09 "Etna e Riesling: molta distanza, tante similitudini" (ore 21, Centro Servizi): viaggio sensoriale fra due grandi vini a cura di Fisar Catania.

08/09 "L'isola del Gusto" (ore 10.30/24.00, Piazza Belvedere e dintorni). Prosegue dal mattino fino a mezzanotte la proposta di street food ed eccellenze agroalimentari siciliane (fra cui i presidi Slow Food) da esplorare sorseggiando calici (di vetro) di vino dell'Etna: 170 etichette per 35 cantine dell'Etna (65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e 20 spumanti). Sullo sfondo musica live. Spazio alla narrativa con l'Enoteca Letteraria (al Largo dei Mille) e gli incontri a cura di Paolo Sessa e in collaborazione con NaxosLegge; mentre per i bambini laboratori di manipolazione del legno di castagno (Ecomuseo).

08/09 "Squisito" (ore 20, Museo Virtuale). A cura di Slow Food, i salumi artigianali (salume di capra e prosciutto cotto) di Giardina (Canicattì) e i vini dell'Etna (Planeta).

Location